PIANO CITY NAPOLI, UN GRANDE HAPPENING INTORNO AL PIANOFORTE

200 happening musicali e 60 house concert in 3 giorni per la quinta edizione del festival diffuso: questi sono i numeri di Piano City Napoli 2018.

Luogo chiave dei tre giorni è il Castel Nuovo che ospita la maggior parte degli eventi. Il Maschio Angioino ma non solo: sono 60 le sedi degli happening musicali, tutte ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

SCOPRI GLI EVENTI TUTTI GRATUITI E SCARICA IL PROGRAMMA

Luoghi pubblici ma anche location private per un fine settimana dedicato alla musica.

Piano City Napoli, infatti, è anche house concert, con padroni e padrone di casa che aprono le porte delle proprie abitazioni agli ascoltatori in Un’atmosfera unica e intima. Basta prenotarsi e presentarsi al luogo e all’ora prestabilite per vivere l’armonia delle note del pianoforte insieme al calore dell’accoglienza partenopea. Ti basta inserire i tuoi dati una volta scelto il concerto che preferisci.

PRENOTA ORA IL TUO POSTO ALL’HOUSE CONCERT

A Piano City Napoli si spazia fra i generi musicali, dalla musica classica al jazz; si viaggia dalla contemporanea al rock e al pop, e tutto grazie alla  partecipazione di concertisti professionisti, appassionati e studenti al pianoforte. L’iniziativa vuole essere un gesto d’amore per la città di Napoli e per gli amanti della musica con l’obiettivo di valorizzare la tradizione del pianoforte e la Scuola Pianistica Napoletana.

Anche quest’anno la direzione artistica è affidata a Dario Candela e Francesco D’Errico mentre la direzione organizzativa è dell’Associazione Napolipiano.

PIANO CITY, DA UN’IDEA DI ANDREAS KERN

Il format Piano City è ideato dal pianista tedesco Andreas Kern, riconosciuto e stimato in ambito internazionale per la sua idea di innovazione applicata alla musica. Kern ha dato vita nell’ottobre 2010 al Festival Piano City Berlin riuscendo a coinvolgere 70 salotti e pianisti di fama internazionale.
È stato il pianista Ludovico Einaudi nel maggio del 2013 a portare l’idea di Piano City a Milano e fin da subito il format ha riscosso successo in tutta Italia.

La prima edizione di Piano City a Napoli invece è del 2013 grazie alla storica “Alberto Napolitano Pianoforti” di piazza Carità. Solo la prima edizione dell’ottobre 2013 ha visto 150 eventi in tutta la città, con la partecipazione di 250 pianisti e un pubblico di 15.000 ascoltatori. A contribuire all’appuntamento annuale con Piano City Napoli da allora è l’Associazione Napolipiano affiancata dal Comune di Napoli che sostiene l’iniziativa.

Si ringraziano il Comune di Napoli e l’Assessore alla cultura Nino Daniele, i pianisti senza i quali Piano City Napoli non sarebbe possibile e tutti coloro che hanno deciso di ospitare gli house concert.

Patrocinio

Notizie tecnologia Le news per i giovani! Cosa vedi?